10

Gennaio 2017

Storia dell'arte moderna e contemporanea

La pittura: definizione e tecniche
Prof. Antonio D'Avossa
5. conferenza

Ore 20:30

Foyer Cinema Teatro, Chiasso

In questo incontro la pittura come forma di linguaggio autonomo sarà oggetto di un’analisi dei suoi metodi e delle sue tecniche. In particolare per ogni termine sarà presa in esame un’opera che ne illustra la pratica e la sua trasformazione soprattutto nella contemporaneità.

La pittura: definizione e tecniche. Bidimensionalità e territorio. Disegno propedeutico, disegno come linguaggio autonomo.
Tecniche: olio, acrilico, tempera, pastello, acquerello, spray, affresco, murale, mosaico, arazzo, dripping, frottage, grattage e collage.
Strumenti e supporti: colori, pennelli, spatole, cavalletto, tavolozza, tavola, tela, carta e cartone.
Soggetti: allegoria, natura morta, ritratto e autoritratto, paesaggio e panorama.
Rappresentazione, interpretazione e citazione. I tratti della pittura. Il XX secolo e la sfida della fotografia.

Scarica allegato
Prof. Antonio D'Avossa
Antonio D'Avossa (1951) è professore ordinario di Storia dell'arte contemporanea all'Accademia Internazionale di Belle Arti di Brera a Milano. È critico d'arte e ha curato numerose mostre in Italia, in Europa e in America. È stato redattore capo della rivista "Cimal" e redattore scientifico per diverse riviste d'arte europee, tra cui "Op. cit." e "Art & Design". Ha pubblicato numerosi saggi e volumi, fra cui si ricorda: Andrea Sacchi e la polemica antibarocca (Roma 1983); Polvere, scritture critiche (Roma 1987); Michelangelo Pistoletto. L'Architettura dello Specchio (Barcellona 1990); Joseph Beuys (Roma 1993); Enzo Mari, il lavoro al centro (con F. Picchi, 1999); Joseph Beuys. L'Immagine dell'Umanità (Milano 2001); Joseph Beuys. A Revoluçao somos nos (San Paolo 2009); Joseph Beuys. La revolución somos nosotros (Città del Messico 2011); Fluxus una rivoluzione creativa (Chiasso-Città del Messico 2012); Art is food. Food is art (Milano 2013); Daniel Spoerri. Eat Art in transformation (Chiasso-Modena 2015).
Circolo «Cultura, insieme» Chiasso, Via Santo Stefano 33, Casella postale 33, 6832 Pedrinate, T +41 91 683 76 09